I Sentieri

 

cappella votiva

alpe nuovo

sentiero dei castagni

cascatella

 

SENTIERO M2

Baveno - Alpe Vedabia

Da Romanico, seguendo la segnaletica , si sale - attraverso prati e coltivi della località "Ronco Pariano" - all'Alpe Navalesco (340m). Attraverso il bosco si raggiunge il tracciato del metanodotto, che si percorre per un breve tratto sino a un bivio segnalato. Per leggera discesa si raggiunge l'alveo del torrente Selva Spessa e lo si attraversa per facile guado. Svoltando a sinistra al primo bivio (c'è la possibilità di proseguire seguendo il sentiero M3A e raggiungere la località Tranquilla) ci si inerpica per ripido tracciato nel bosco di castagni. Si perviene quindi all'Alpe Vebabia (879 m). Seguendo il sentiero M3, si raggiunge, a sinistra, la vetta del Mottarone (1491 m) e a destra, il Monte Camoscio (890 m) e quindi Baveno.

 

 


 SENTIERO M3

Baveno - Mottarone

Dalla località Tranquilla imboccare la strada di fronte al lavatoio; immettendosi nel bosco, seguire il sentiero che conduce alla vetta del Monte Camoscio (890 m). Poco sotto la cima sorge la baita A.N.A. Papà Amilcare. Risalendo oltre il rifugio, si procede per cresta boscosa verso il Monte Crocino (1023 m) e si giunge in leggera discesa all'Alpe Vedabia (879 m). Usciti dalla conca si segue la vecchia strada sterrata. In prossimità della cava abbandonata, un ripido sentiero si stacca sulla sinistra portando in breve in vetta al Monte Zughero (1230 m). Dalla cima, con una breve discesa, si raggiunge la baita del C.A.I. Alpe Nuovo di Baveno. Quindi si risale in direzione Mottarone, seguendo i segnali in rosso e in bianco-rosso. Raggiunto lo skilift, lo si costeggia sino alla vetta del Mottarone (1491 m).

Il sentiero M3 Tranquilla- Monte Camoscio è nuovamente percorribile, con una piccola deviazione che richiede un pò di attenzione in caso di pioggia.

 

 

 

 

 

 

 

 SENTIERO M4

 Baveno - Stresa

cartina sentiero M4

Da Piazza 4 Novembre percorrere il lungolago; superato l'Hotel Lido Palace si sale alla frazione di Roncaro. Nei pressi della chiesa, seguendo un tratto di strada asfaltata, ci si immette nel bosco e si raggiunge un gruppo di case. Quindi, si scende sino alla statale del Sempione. Svoltando a destra, in pochi minuti si arriva a Stresa.

 

 

 

 

 

 

 

 SENTIERO M5

 Baveno - Giardino Alpinia

cartina sentiero M5Da Piazza 4 Novembre , percorrere il lungolago; superato l'Hotel Lido Palace si sale alla frazione di Roncaro. Per strada asfaltata e sentiero si giunge nei pressi dell'autostrada; salendo attraverso la mulattiera si giunge a Campino (400 m). Seguendo i segnavia attraverso il paese ci si porta nel bosco e si giunge a un bivio segnalato. Seguendo il sentiero M5B si raggiunge l'Alpe Gemelli (478 m). Proseguendo si giunge alla frazione di Loita e quindi a Baveno. Svoltando a sinistra (sentiero M5), imboccare la mulattiera che sale all'Alpe Cristina (630 m). proseguendo si raggiunge la località "I Monti" (bivio segnalato per sentiero M3B all'Alpe Vedabia). Proseguendo per strada gippabile, si giunge a un bivio (sentiero L1 che arriva al Mottarone). In breve, oltrepassando la stazione della funivia, si arriva al Giardino Alpinia (800 m).

 

 

 

SENTIERO M6

Baveno - Feriolo Torre

cartina sentiero M6

Da Piazza Dante si raggiunge il parco pubblico della Villa Fedora. Svoltando a sinistra, seguendo i segnavia in direzione di Oltrefiume, si prosegue per via G. Lavarini e per strada Cavalli. Dopo aver superato la ferrovia Milano-Domodossola ci si immette attraverso una breve discesa sulla statale del Sempione; percorrendola per un breve tratto si giunge all'abitato di Feriolo. Svoltando a sinistra prima della rotonda ci si immette sul sentiero che sale verso la Torre, che si raggiunge poi su agibile mulattiera.

 

 

DONA IL 5 PER MILLE

Pro Loco Baveno
Via, Stazione, 28
28831 Baveno
P.Iva 01323190031

 

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Website: www.prolocobaveno.it